emiari

Messaggi di emiari

"La Regina Bianca" di Fabio Mundadori

"La Regina Bianca" di Fabio Mundadori

Nella vita, a differenza che negli scacchi, il gioco continua anche dopo lo scaccomatto. Isaac Asimov   Entro da sola, i suoi grandi occhi chiari mi guardano da dietro la frangetta bionda, il resto dei capelli è raccolto sopra la nuca. Come al solito tocca a me sistemare i pezzi sulla scacchiera. – Ricorda, i […]

"Di sicuro si amavano" di Giorgio Maimone

"Di sicuro si amavano" di Giorgio Maimone

  Di sicuro si amavano. Di più non saprei dirvi. E forse nemmeno loro. Lo avevano capito da poco, da pochissimo. E continuavano a ripeterselo per non dimenticarselo. “Ora lo so. Ne sono sicuro. Questo è amore!” “Come lo riconosci?” “Proprio dal fatto che non lo riconosco. Se lo riconoscessi sarebbe qualcosa già vissuto. Ma […]

"Ballo in maschera" di Erica Arosio

"Ballo in maschera" di Erica Arosio

    Desiderare, che magnifica sensazione in cui lasciarsi galleggiare, come in un mare tranquillo. Desiderare con la certezza dell’appagamento. Assaporare l’attesa, dilatarla e sapere che i sogni diventeranno realtà. Ho una mia ricetta: imprigiono il desiderio in un tegame di coccio, lo mescola bene con gocce di rugiada, sciolgo i grumi, lascio che l’amalgama […]

"Notti di Luna Iena" di Fabio Mundadori

"Notti di Luna Iena" di Fabio Mundadori

    Ciòlabbarca lo chiamavano nel giro. La barca per lui era un vanto, se l’era fatta con la cresta sistematica ricavata tagliando le dosi spacciate fuori dai locali notturni e dalle scuole a piccoli clienti abituali: ragazzini, adolescenti, consumatori occasionali da discoteca. A causa sua troppo spesso madri, padri, fidanzati si erano trovati radunati […]

"La parabola dei ciechi" di Maria Masella

"La parabola dei ciechi" di Maria Masella

(Matteo, capitolo 15, versetto 14) Marzo, le giornate sono già più lunghe e il corpo ancora non si è abituato, così l’imbrunire coglie all’improvviso. Mi accorgo che sta venendo sera solo perché è diventato difficile cogliere i dettagli del foglio fissato sul tavolo da disegno. Sollevo la testa e mi stiracchio per rimettere ossa del […]

"La fiaba della buonanotte" di Lucio Figini (finale)

"La fiaba della buonanotte" di Lucio Figini (finale)

  XXIV. I fari spezzano l’oscurità. Procedo lentamente, cercando di fare poco rumore. La radio è spenta e la luna sembra pericolosamente vicina. Inizio a parlare. Il Villaggio è un luogo orribile. La Foresta è tutto ciò che gli sta attorno. Chi comanda si chiama Patrick, è lui che mi ha torturato. La multinazionale Pashkyeen […]

"L'agenda del prete" di Susanna De Ciechi

"L'agenda del prete" di Susanna De Ciechi

    «Voglio parlare con un prete. Lo voglio.» «Calmati, mamma!» Giacomo rivolse al fratello uno sguardo angosciato. «Io non ce la faccio più. Quando torna la badante?» «Stasera alle otto. Lo sai.» Luca rispose in tono vago, era impegnato in una chat su Whatsapp. «Perché è giunto il mio momento… voglio un prete…» Il […]

"Lo sbaglio" di Dario Villasanta

"Lo sbaglio" di Dario Villasanta

Mi sono sbagliato per la prima volta quando sono venuto al mondo, la seconda vorrei non avere il tempo di farlo. D’altronde, commettiamo tutti qualche errore imperdonabile prima o poi, è solo questione di tempo, l’unica angustia è nel non potervi porre rimedio. Io ho tutta la vita davanti, ma è come se l’avessi già […]

"347" di Fabio Mundadori

"347" di Fabio Mundadori

  “Questa è la segreteria telefonica del cellulare di Dorian Dum. Se ascoltate questo messaggio sono già morto. Quando ero ancora in vita ho sottoscritto un contratto con il gestore telefonico affinché mantenesse attivo questo numero fino a sei mesi dopo l’ultima telefonata ricevuta. Se ascoltate questo messaggio è molto probabile che io sia stato […]

"Mi capitava una sera" di Dario Villasanta

"Mi capitava una sera" di Dario Villasanta

Mi capitava una sera di essere solo, ma in una di quelle sere in cui sei più solo del solito, che non hai più voglia di fare niente tanta è la voglia di fare tutto. Mi capitava quella sera di avere la sensazione di perdermi, in quel dilatato altrove che è il blu virtuale, nel […]