emiari

Messaggi di emiari

"Raffaele"  di Elisabetta Miari

"Raffaele" di Elisabetta Miari

  Ogni tanto il suo pensiero riaffiora tra le pieghe della coscienza, e dopo aver indugiato per qualche secondo sul ricordo dell’ultimo amplesso ed essere stata scossa da un brivido inaspettato, lo caccio come fosse un cane rognoso e ripenso per raffreddarmi alle ultime parole che mi ha scritto quando gli ho chiesto con chi […]

"La Tarantola" di Christiano Cerasola

"La Tarantola" di Christiano Cerasola

  Adriano aspettava lì fermo, in macchina, col motore acceso. Teneva l’aria condizionata al massimo, perche sapeva che lei soffriva il caldo, spazzolava il sedile che l’avrebbe accolta tra pochi istanti. Lei era in ritardo, lo era sempre. Di proposito si faceva aspettare, come per ricordargli chi era che decideva, chi scandiva il tempo, chi […]

"Olivier" di Christiano Cerasola

"Olivier" di Christiano Cerasola

  Questa storia appartiene alla raccolta di diciassette racconti “Uova Sbattute”, edito da Elmi’s Wold, 2013. Foto di Giovan Battista D’Achille.   Il Daparox con paroxetina lo ingoiavo con il caffè, poi mi fumavo una sigaretta, mi facevo un altro caffè e me ne fumavo un’altra. Poi prendevo lo Zyprexa con olanzapina. Raggiungevo così la quantità […]

"Sinead and Jane" di Christiano Cerasola

"Sinead and Jane" di Christiano Cerasola

  Sinead teneva gli occhi socchiusi, il vento le faceva vibrare le folte ciglia, l’aria le sfiorava la testa rasata le raffreddava la nuca, le gelava le mani. Accovacciata per terra, stringeva le ginocchia al mento, tremava. L’effetto della pasticca stava calando, l’alba taglieggiata dalle nuvole non era carica di buone promesse, il cielo grigio […]

"Maria" di Elisabetta Miari

"Maria" di Elisabetta Miari

  Maria sedeva raggomitolata sui gradini delle scale che portavano  in giardino. Immobile e rigida come un manichino, sembrava voler assorbire i raggi di quel  sole pallido  di tardo pomeriggio per ricaricarsi e terminare  la discesa. «Buongiorno.»  le disse il padre con un sorriso lieve. Quel saluto appena appoggiato, si disperse nell’aria come una benedizione. […]

"La favola di una fontanella" di Christiano Cerasola

"La favola di una fontanella" di Christiano Cerasola

    Mi costruirono quasi cento anni fa, fui desiderata fortemente dal sindaco di quel tempo e ci fu un periodo dove, addirittura, mi costruirono un giardinetto attorno. Era bellissimo, in primavera sbocciavano fiori di ogni colore e in autunno si ricopriva di un tappeto di foglie gialle. Poi cambiò l’urbanistica della zona e lo […]

"L'incendio" di Laura Bonelli

"L'incendio" di Laura Bonelli

    Tratto da Fornelli Metafisici (Graphofeel Edizioni) Quando il signor Ernesto Dal Degan ritornò a casa, un venerdì sera, dopo una dura settimana di lavoro in ufficio e vide che la sua abitazione era in fiamme, la prima cosa che gli venne in mente fu un proverbio indiano che diceva che l’uomo, in realtà, possiede […]

"La morte di Filippo Cicogni" di Achille Maccapani

"La morte di Filippo Cicogni" di Achille Maccapani

  – Siete pronti? Trenta secondi, poi in onda! Spenta la luce rossa della camera uno, la truccatrice arriva trafelata col correttore e un panno sottile. Subito addosso al Conduttore. Pronta a togliere gli effetti delle rughe della sua età. Un’età portata avanti con faticosa dignità, e quell’esperienza maturata lungo decenni di trincea tra olimpiadi, […]

"Avere paura" di Pierangelo Consoli

"Avere paura" di Pierangelo Consoli

  Ho conosciuto questa ragazza, Anna. Ci siamo conosciuti ad un concerto. In macchina eravamo in tre, qualcuno ha detto che dovevamo passare a prendere questa persona. Da quella sera abbiamo cominciato a frequentarci, sono passati tre mesi. Non so quasi niente di lei, nemmeno il cognome. So che è vegetariana, ma non abbiamo mai […]

"Un giorno come un altro…nel Valhalla" di Elisabetta Miari

"Un giorno come un altro…nel Valhalla" di Elisabetta Miari

“Sto male Padre.” Brunilde accasciata ai piedi di Odino solleva la testa con sguardo implorante, incrociando i suoi occhi, che lampeggiano gonfi d’ira e di dolore. “Ti avevo avvertita, non avresti mai dovuto farlo, sei una Valchiria e il mio sangue scorre nelle tue vene. “ Brunilde scoppia un pianto disperato, il pianto degli umani, […]